Il persona eccezionale queer. In quale momento l’amore celestiale rompe la intelaiatura della dignità