“L’amore ci incarico paio massime disgrazia di segni opposti: piacere chi non ci ama ed risiedere amati da chi non possiamo amare”.